Il respiro

Anche un singolo respiro profondo, può darci una sensazione di tempo e spazio che si dilatano, diventando illimitati. Inoltre, anche in situazioni di stress e nelle difficoltà, può operare sia cambiamenti fisici che emotivi, offrendoci diverse opportunità. Si modifica il battito cardiaco, il sangue è meglio ossigenato e di conseguenza anche i pensieri possono diventare meno confusi e/o ripetitivi, tutti i nostri organi possono funzionare con un miglior apporto di energia.

Un respiro, da alcuni, può essere visto come uno spazio vuoto. In realtà contiene un potere energetico, il Prana, che migliora lo stato di salute e può portarci, in ogni istante, ad uno stato di quiete.

Una respirazione corretta e consapevole può diventare il nostro “rimedio naturale”: ci può aiutare a prevenire disturbi fisici ed emotivi, o quantomeno ad alleviarli. Possiamo addolcire i nostri schemi mentali e trovare una migliore armonia con noi stessi e quindi con gli altri.

Un’attenzione costante al respiro ci porta a vivere, momento per momento, con sempre maggiore consapevolezza.

Liberamente tratto da: “Respira che ti passa! Tecniche di respirazione per l’autoguarigione”, di Jayadev Jaerschky, Ananda Edizioni, di cui presento il trailer.

Beatrice Patrizia Baldassarre

Top